Fai da Te, Il Mio blog

Hackerare Ikea che passione

Da buona nomade quale sono il mio problema è sempre quello di arredare le case in cui vado a vivere con pochi soldi e cercare soluzioni carine, temporanee e che si possano riutilizzare nella casa successiva e ,come  per tanti di noi, Ikea è sempre pronta a darci una mano e non solo come budget ma anche come flessibilità di utilizzo e trasformazione dei suoi mobili.
C’è chi questo lavoro di monta e rimonta,metto qui e levo li lo fa in maniera sorprendentemente efficace…sono gli hacker di Ikea ,ormai una community di persone che si divertono a trasformare i mobili della nota casa svedese con idee, oserei dire, geniali.

C’e chi ha raccolto tutte queste idee on line ,come per esempio IKEA Hackers o mia Ikea all’interno dei quali trovate una vasta raccolta di idee per cominciare la vostra personale trasformazione.

Invece se  pensate che le risposte a tutte le vostre domande le potete trovare solo in libreria o biblioteca vi suggerisco questo libro

Reinventare Ikea

Quando l’ho letto per la prima volta sono rimasta a bocca aperta sbalordita dalle ‘mutazioni’ presenti e così ho cominciato a fare un po’ di ricerca sull’argomento e queste sono solo alcune immagini trovate che voglio condividere con voi

Non trovate che siano bellissime?

Questo è invece il MIO hackeraggio…avevo bisogno di un’isola che però mi desse l’opportunità di ospitare il microonde e la kitchenaid senza impegnare il piano di lavoro, inoltre avevo due sgabelli avanzati dallo snack della cucina della casa precedente che non sapevo dove mettere e così nasce lei

Un mix di Besta ,piano di una scrivania e zampe per mobili.

Considerate che fra due anni andrò via da questa casa e ho usato elementi che già so come riutilizzare nella prossima casa…il piano diventerà la seconda scrivania delle gemelle mentre la base si unirà a quelli che ho messo in bagno e in sala per diventare la mia nuova parete attrezzata…meglio di così cosa si può volere ?😊
Altro attacco d’arte lo ho avuto con la cucina in legno per bambini


A parte che le gemelle ci hanno giocato ininterrottamente da quando avevano 2 anni ad oggi e devo dire che già questo merita un cenno particolare visto che in mano ad impeto e tempesta nessun gioco è durato così tanto ma oltretutto si è prestata alla perfezione al mio attacco folle di pennelli e colori.

L’ho dipinta di bianco, cambiato tutte le maniglie,aggiunto finte manopole per la cucina, inserito luci per simulare il forno e il forno a microonde.

Chi come me ha 2 gemelli o comunque più figli sa quanto si possa litigare per uno stesso gioco e così ho pensato di poter sfruttare la cucina da entrambi i lati.

Davanti cucina e dietro Ristorante

Ho ricoperto il piano con la pellicola adesiva effetto marmo, ho collegato tramite due piccole cerniere un piano supplementare tenuto da 2 semplici catenelle che all’occorrenza va su e giù per creare il buffet di un ristorante… secondo il maritozzo se compravo una nuova cucina spendevo meno e forse ha ragione ^-^

Ora però tocca a voi…cosa ne dite?voi avete rivoluzionato qualche mobile?dai su ditemi tutto e fatemi vedere sono curiosa ….

 

Un ringraziamento va al mio santo marito che per questo articolo si è prodigato come fotografo ^-^

2 pensieri su “Hackerare Ikea che passione

  1. Complimenti, la mia attenzione è stata rapita dalle tue foto, la semplicità della soluzione e dei colori. E poi la Kitchneaid, un’icona senza tempo, anche se non vuoi è sempre al centro, mai fuori luogo in ogni contesto.

    1. Grazie Marco, mi fa piacere sapere che ti sia piaciuto l’articolo e concordo con te la kitchenaid ,oltre ad avere ottime prestazioni come elettrodomestico , è un pezzo di design che si è riservata un posto speciale nel mio cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *