Il Mio blog

4 consigli pratici per realizzare la tua galleria fotografica

La mia passione per la fotografia e in particolare per il ritratto mi porta ad avere decine e decine di foto archiviate su qualsiasi supporto digitale.

Indubbiamente è comodo.

Ma con la nascita delle gemelle mi sono resa conto che non avevo più un album da sfogliare, foto da tenere in mano e , per chi come me subisce il fascino della carta,è cominciata la stampa folle di tutte le foto presenti sul mio computer.

Ovviamente quelle che più mi piacevano andavano appese ai vari muri di casa…ma come?

Dopo una approfondita ricerca ho scoperto che non è per niente facile appendere le foto al muro.

Ci sono regole da rispettare, altezze composizioni, formati, stili.

Ovviamente volevo condividere con voi quello che ho imparato e quindi ecco un nuovo post dedicato che magari vi può essere utile ^-^

1 Scegli con cura le foto e le cornici

Indubbiamente la prima cosa da fare è scegliere le foto che più ti piacciono.

Fai in modo che siano le migliori che hai perché devi pensare che chiunque entrerà in casa le vedrà quindi scegli quelle che più possano sembrare professionali, in armonia con il contesto e tra di loro.

Quindi se per esempio opti per il B/N meglio che siano tutte bianche e nere , o tutte colorate poi ovviamente la casa è tua quindi puoi appendere quello che vuoi  ma se segui questi piccoli consigli sicuramente il risultato finale risulterà più armonioso.

Scegliete in base alle vostre pareti il formato migliore da appendere, una stanza piccola può essere ingrandita con una grande foto per esempio, oppure una grande parete può essere armonizzata con un mix di foto anche di medie dimensioni, ma mi raccomando non riempite tutta la parete potrebbe risultare un effetto troppo forte all’occhio di chi guarda e rovinare il risultato finale

Scelte le foto?ok ora devi scegliere le cornici.

Io amo il B/N e per me la cornice con il passpartout è quella che meglio esalta la fotografia

per intenderci questa

Cornice Ribba di Ikea

 

Potete scegliere di usare sempre lo stesso stile oppure mixare stile diversi

 

Fonte:Pinterest

 

fonte: Pinterest

 

fonte: Pinterest

 

Fonte: Pinterest

 

2 Organizzate come disporle

Ok ora siamo arrivati al dunque …come le mettiamo queste foto sulle pareti?

Cercherò di essere breve e sintetica.

Se avete più quadri di medie dimensioni potete accostarli  seguendo dei criteri come nelle immagini sottostanti

 

Nel primo caso il criterio è la linea orizzontale tra le due fila di quadri che le rende simmetriche.

La linea di simmetria ovviamente può essere sia orizzontale che verticale.

Nel secondo caso invece invece il criterio usato è quello di inserire i quadri all’interno di un grande quadro immaginario rettangolare o quadrato.

Altro criterio é allinearli in basso o in alto

Poi abbiamo la doppia croce o a scala un po’ più complicato da realizzare.

Se poi pensate di non riuscire nell’impresa ikea ha fatto delle dime con cui senza nessun errore potete creare la vostra composizione.

Vi metto il link qui se volete comprarla.

L’altezza più giusta è quella degli occhi di chi guarda quindi 150/170 cm ma se decidi di mettere i quadri sopra il divano la distanza con la parte inferiore della cornice dovrebbe essere 20/25 cm.

Stessa cosa se decidi di metterli sopra il letto.

Dalle scale tieni sempre la distanza di 150/170 cm cosi seguirai anche l’andamento dei gradini.

Per non commettere errori e riempire il muro di buchi inutilmente decidi la disposizione prima e poi presentala sulla parete magari usando sagome di cartone così vedrai se ti piace l’effetto finale.

3 Appendile in modo sicuro

Può sembrarti una banalità ma fai attenzione a come appendi le tue foto.

Usa il metodo più giusto in funzione del peso, della grandezza e del tipo di muro.

Il chiodo fissalo con una inclinazione di 45° così da avere una resistenza alla trazione maggiore.

4 Appendile dritte

Sei arrivato a leggere fino a qui…complimenti!

Hai fatto un lavorone e devi essere orgoglioso di te !

Guarda la tua personale galleria fotografica e….è storta!!!

Mi raccomando quando appendi ogni quadro controlla con una livella che sia in ‘bolla’ cioè dritta .

E ora puoi goderti finalmente la tua galleria ^-^

Spero ti sia servito tutto questo papiro di informazioni e se ti va mandami le foto delle tue pareti piene di foto sarei felice di vedere come le hai organizzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *